Oggetti:simboli?



Spesso ci imbattiamo in oggetti che non sono altro che rappresentazioni di simboli: religiosi, filosofici, culturali. Oggetti che potrebbero essere intesi come una sorta di materializzazione di concetti, di entità, di forme. Mi sono, così, spesso chiesta se potessero, in qualche modo, gli oggetti essere anche simboli di singoli individui, di singole personalità. Come la mia. Indagando nella mia esistenza, ne ho individuati alcuni che effettivamente ed inequivocabilmente possono essere associati alla mia persona, alla mia storia e dai quali, la mia storia, non può separarsi, anzi attraverso i quali, essa, potrebbe essere anche raccontata. Ho riportato qui questo viaggio alla scoperta dei miei oggetti-simbolo e della diretta associazione che essi hanno con la parte più fisica della mia storia: il mio corpo.

Bari, 2012
iPhone. Doppie esposizioni.
Orecchini/orecchio
Orecchini/orecchio
Da quando il lobo sinistro ha deciso di opporsi agli orecchini, l'importanza dell'orecchino destro è diventata vitale. La scelta di quello da indossare è diventato, non prettamente ed esteticamente legato all'abbigliamento, ma una scelta di umore, d'animo, di sentimenti, di fortuna...quella scelta è diventata parte integrante della mia immagine, del mio tempo.
Statuetta Nostra Signora Di Lourdes/occhio
Statuetta Nostra Signora Di Lourdes/occhio
E' una storia troppo lunga. Ve la racconta la mia ciccatrice sull'occhio destro. Quella che fa parte del mio viso da che ho memoria. E' successo quando avevo 4 anni e fù un miracolo. Da allora è ritornata molte volte nelle strane vicissitudini della mia vita.
iPod/cuore
iPod/cuore
Questione di musica. Servono poche parole e molto cuore.
Anelli/seconda falange
Anelli/seconda falange
Sono anelli per piedi ma per me sono analli da seconda falange. Sempre e solo lì. Inseparabili, utilissimi antistress.
Macchina fotografica/corpo.
Macchina fotografica/corpo.
E' il mio tutto, la mia espressione totale, la mia pena più grande.
Cappuccio/testa
Cappuccio/testa
E' una reale dipendenza. Una sorta di protezione, di isolamento, oltre che esigenze cervicali e di corti capelli. Da sempre, anch'esso. Felpe giubbotti cappotti, ovunque. Più o meno.
Diario/mente
Diario/mente
Appunti ed emozioni. Una sorta di estensione delle mia mente, dei miei ricordi e del mio dimenticare.
Sciarpa/collo
Sciarpa/collo
Cervicale ed ernie cervicali. In ogni dove, sempre con me. Anche d'estate, sempre.
Cintura/vita
Cintura/vita
Mai stato per esigenza, ma sempre e solo per gusto. Ne ho collezionate diverse, da molte me ne sono dovuta separare, molte vivono ancora ancora con me benchè rotte. Oggetto bellissimo.
Stivali/piedi
Stivali/piedi
Non si tratta solamente di scarpe preferite ma, quasi, di uniche scarpe! Mia madre mi racconta spesso che sin da piccola esigevo stivali. Non volevo, esigevo.

11 images | slideshow

loading